29 Giugno 2020

Quando viaggiamo in camper, avere disposizione la giusta quantità di acqua pulita, ci permetterà di trascorrere vacanze tranquille, senza inconvenienti e piccoli malesseri o veri e propri problemi di salute dovuti ad una cattiva gestione dell'impianto idrico.

L'acqua è un elemento indispensabile della nostra vita quotidiana, che ci accompagna durante tutto l'arco della giornata. È una nostra irrinunciabile alleata per l'igiene personale, l'alimentazione, la cura del nostro ambiente, e moltissime altre attività, all'interno della nostra dimora abituale e in vacanza. 

Infatti, specialmente se amiamo viaggiare in camper, avere sempre a disposizione la giusta quantità di acqua pulita, ci permetterà di trascorrere vacanze tranquille, senza inconvenienti e piccoli malesseri o veri e propri problemi di salute dovuti ad una cattiva gestione dell'impianto idrico. 

Gli accorgimenti indispensabili per avere sempre acqua pulita e pronta all'utilizzo alimentare o personale sono di semplice applicazione e riguardano le modalità di rifornimento, la scelta dei serbatoi appropriati e la loro manutenzione sia durante il loro utilizzo, sia quando il camper rimane fermo, specialmente per molto tempo.

Il rifornimento presso le postazioni pubbliche

La maggior parte delle postazioni di carico dell'acqua sono provviste di un tubo a disposizione di tutti gli utenti. Prima di utilizzarlo per riempire il serbatoio di acqua potabile del camper, è assolutamente indispensabile accertarsi che quel tubo sia perfettamente pulito, igienizzato e che non sia mai stato destinato ad altri usi. 

In ogni caso, è vivamente consigliabile tenere sempre a disposizione un tubo personale, da utilizzare esclusivamente per il rifornimento di acqua potabile, e sanificarlo opportunamente, cioè con un presidio medico chirurgico, almeno due volte l'anno. In questo modo si eliminerà ogni possibile formazione di alghe e batteri che normalmente proliferano durante i periodi di inutilizzo. 

Inoltre, per evitare la contaminazione con ruggine, sabbia, ed altre sostanze organiche o inorganiche presenti all'interno delle condutture, è utile installare un filtro per sedimenti da almeno 5 micron, il più vicino possibile all'innesto del serbatoio.

La conservazione e utilizzo dell'acqua

Nei serbatoi di camper, roulotte, e per ogni stoccaggio anche di breve durata, deve essere utilizzata esclusivamente acqua di acquedotto perchè, essendo normalmente trattata con ipoclorito di sodio, rallenta, seppur di soli due-tre giorni, la formazione di colonie batteriche. Per lo stesso motivo, non installare a monte filtri che eliminano il cloro.

Occorre prestare comunque molta attenzione alla carica microbica dell'acqua perché alcune specie di batteri si riproducono molto più rapidamente, mentre, se il serbatoio è sporco o già infettato, la proliferazione ha inizio immediatamente.

Per questo, è molto utile sostituire il vecchio serbatoio in metallo o con un serbatoio in polietilene per uso alimentare. Questo tipo di serbatoio, assolutamente atossico e molto resistente all'usura, permette di conservare l'acqua in modo economico e sicuro, garantendone una durata maggiore.

Tekcnplast - Serbatoio in polietilene lineare per uso alimentare

La manutenzione del serbatoio e delle tubature

Quando il camper è fermo, per esempio durante una sosta di qualche giorno, occorre svuotare completamente i serbatoi e tutte le tubature. Specialmente nei mesi più caldi, lasciare l'acqua a stagnare potrebbe causare lo sviluppo di cariche batteriche ed l'inquinamento di tutta la riserva. 

Inoltre ricordate di lasciare i rubinetti aperti, in modo che l'aria possa asciugare l'interno dei tubi,  e di chiudere la valvola di scarico, per evitare che il serbatoio ormai vuoto diventi rifugio per insetti e altri piccoli animali e ricettacolo di polvere e sporcizia

Invece, al ritorno da un viaggio, se prevedete di non ripartire per molto tempo, dopo aver svuotato tutto l'impianto, sanificate ed igienizzate accuratamente i serbatoi e le tubazioni utilizzando prodotti specifici contro i batteri, il biofilm e tutte le impurità ed incrostazioni.

Fra queste il calcare, che a seconda della durezza dell'acqua, si deposita più o meno rapidamente sulle superfici dei tubi e dei serbatoi, favorisce la proliferazione dei batteri, genera malfunzionamenti e perdite, e può danneggiare le apparecchiature come il boiler.

 

[immagine di copertina: un rubinetto di acqua potabile all'interno di un camper - Photo by Lucy Beaugard]

 

Azienda

Tekcnoplast è leader nello stampaggio rotazionale di prodotti per l'edilizia e per l'industria: scarica detriti, tramoggia, cassone in polietilene, benna basculante, barriera stradale, dissuasore di sosta, serbatoi nautica e camper, sedili nautica, coperchi per cassonetti, vasi da giardino, vasi da interno, arredi in plastica.

Contatti

Puoi sempre contattarci tramite email o telefono. Mettiti in contatto con noi oggi per saperne di più sui nostri prodotti.

  • Sede legale
  • Via Francesco De Pinedo 34
    70022 Altamura (BA) - Italia
  • Sede operativa / Sede amministrativa
  • Zona Industriale La Martella - Via Vincenzo Alvino - Lotti A53-A54
    75100 Matera (MT) - Italia