14 Gennaio 2021

Lo stampaggio rotazionale offre molti vantaggi nella realizzazione di articoli di uso comune, oggetti di design e prodotti industriali. Tra questi, uno dei più evidenti è la possibilità di applicare differenti tipi di finiture superficiali con maggiore dettaglio e profondità della trama rispetto ad altri metodi di lavorazione dei materiali termoplastici.

Una questione non solo estetica

Utilizzare una particolare finitura superficiale, non significa solo curare l'aspetto esteriore dell'articolo in lavorazione. Infatti, la texture applicata, oltre a rappresentare un elemento molto importante dell'estetica generale dell'oggetto, influisce in maniera determinante sulle caratteristiche strutturali e quindi sulla funzionalità del prodotto finito.  

In campo industriale, basti pensare all'importanza di una superficie antiriflesso, oppure antiscivolo o al contrario, a basso attrito, in determinati tipi di prodotti per uso professionale..  

Inoltre, specialmente nella produzione di oggetti di design, diventa un elemento utile ad identificare il brand dell'azienda che lo commercializza. 

Trasmettere un messagigo

Infatti, la trama di una superficie, offre una sensazione tattile o visiva alla persona che utilizzerà quell'oggetto. Per questo, attraverso una specifica texture, il design complessivo di un prodotto è in grado di trasmettere un messaggio al quale seguirà una risposta emotiva dell'utilizzatore. 

Sappiamo che le persone reagiscono in modo emotivo alle diverse sfumature di colore, o alle varie forme possibili per gli oggetti: allo stesso modo, utilizzare la corretta finitura superficiale, aiuta a suscitare la giusta risposta psicologica o emotiva.

Per esempio, attraverso una superficie liscia o una finitura lucida è possibile evocare una sensazione di eleganza e classe. Al contrario, una finitura ruvida stimolerà percezioni di "forza", adatte per esempio ad un arredamento in stile "industrial chic"

Finiture dall'aspetto realistico

Nella maggior parte dei casi, durante il processo di termoformatura, queste finiture si ottengono emulando alcuni procedimenti di tipo tradizionale come lucidatura, zigrinatura, godronatura.

In aggiunta a questi tipi di lavorazione, lo stampaggio rotazionale consente di realizzare texture dotate di caratteristiche visive e tattili molto realistiche, come venature del legno, granature sabbiose, trame telate, effetto pelle e altre.

Ognuna di queste texture ha una propria personalità estetica, con tratti ben definiti che possono aiutare l'utilizzatore finale del prodotto a caratterizzare con maggiore decisione le proprie scelte di design.

Strumento di branding

Per questi motivi, la finitura superficiale è una delle caratteristiche fondamentali dello stampo che verrà utilizzato per realizzare il prodotto finito. Insieme a dimensioni, geometria, complessità delle forme, è parte integrante della progettazione, perché contribuisce all'ottenimento delle performance richieste.

Infatti, sempre più aziende si avvalgono delle possibilità offerte dallo stampaggio rotazionale di imprimere texture personalizzate, anche con il proprio logo in rilievo. È una strategia per veicolare in maniera efficace il messaggio che il ciascun brand vuole esprimere. 

PRODUCIAMO ARTICOLI IN POLIETILENE DI ALTA QUALITÀ
PER USO CIVILE ED INDUSTRIALE

info@tekcnoplast.it

Azienda

Tekcnoplast è leader nello stampaggio rotazionale di prodotti per l'edilizia e per l'industria: scarica detriti, tramoggia, cassone in polietilene, benna basculante, barriera stradale, dissuasore di sosta, serbatoi nautica e camper, sedili nautica, coperchi per cassonetti, vasi da giardino, vasi da interno, arredi in plastica.

Contatti

Puoi sempre contattarci tramite email o telefono. Mettiti in contatto con noi oggi per saperne di più sui nostri prodotti.

  • Sede legale
  • Via Francesco De Pinedo 34
    70022 Altamura (BA) - Italia
  • Sede operativa / Sede amministrativa
  • Zona Industriale La Martella - Via Vincenzo Alvino - Lotti A53-A54
    75100 Matera (MT) - Italia