04 Marzo 2021

La progettazione di un cantiere edile, oltre ad essere un obbligo di legge, è indispensabile per razionalizzare vari aspetti organizzativi come la produzione, la gestione delle risorse umane, e il mantenimento delle migliori condizioni di lavoro e sicurezza del personale.

I momenti fondamentali di questa programmazione sono la realizzazione del layout di cantiere, la scelta dei macchinari e la progettazione degli impianti.

Il layout di cantiere

Per il corretto svolgimento dei lavori, l'intero sito deve deve essere opportunamente delimitato e segnalato, sia per impedire l’accesso agli estranei, sia per evitare incidenti e danni a persone e cose.

Tutta l’area deve essere organizzata in modo da consentire la movimentazione dei mezzi, le attività di carico e scarico dei materiali e lo svolgimento di tutti i lavori in condizioni di ergonomia e sicurezza.

Il layout di cantiere è la planimetria dell'intera area di lavoro, in cui vengono rappresentate le varie zone con diverse funzioni e i sistemi di connessione tra esse.

Aree di produzione

Sono le postazioni dedicate alle attività di carpenteria, lavorazione ferro e legno, preparazione delle malte, ed altre.

Devono essere protette dal pericolo di caduta di oggetti dall'alto e, quando si trovano in prossimità di zone di passaggio, occorre delimitarle con delle barriere.

Oltre a non interferire con l’esterno attraverso l'emissione di schegge, polveri ed altri residui, devono essere mantenute sempre sgombre dagli scarti delle lavorazioni.

Aree di stoccaggio

Le aree di stoccaggio sono gli spazi nei quali vengono depositate materie prime ed accessorie prima o dopo la lavorazione.  

Devono essere ubicate su superfici di appoggio di resistenza verificata, consentire una movimentazione agevole e non intralciare il transito di mezzi e personale.

A seconda dei materiali stoccati, possono richiedere una copertura.

Nel caso in cui siano deputate al deposito di materiali pericolosi oppure rifiuti speciali, vanno opportunamente delimitate e segnalate. Inoltre in cantiere devono essere sempre presenti le relative schede di sicurezza e pronto intervento.

Aree direzionali e baraccamenti

Ospitano uffici e locali di servizio per il personale produttivo, gestionale e amministrativo.

In genere sono costituite da strutture prefabbricate di dimensioni standard dotate di allaccio idrico, fognario, elettrico ed altri impianti tecnologici.

A seconda delle caratteristiche e delle necessità del cantiere, possono essere adibite a guardiania, uffici tecnici, sale riunioni, servizi igienici, ed altre funzioni.

Recinzione, viabilità e segnaletica

Il layout del cantiere deve anche indicare le caratteristiche tecniche e morfologiche della recinzione, evidenziando gli accessi, i percorsi pedonali e veicolari, le aree di manovra e gli spazi destinati a parcheggio.

Leggi anche: La  recinzione dei cantieri stradali: i vantaggi delle barriere new jersey in plastica

Sul layout devono essere riportati anche gli estremi del cosiddetto cartello lavori: concessione edilizia, nominativo dell’impresa, direttore dei lavori, etc.

Scelta dei macchinari 

A seconda dalle caratteristiche dell'area e del contesto operativo, occorre scegliere i macchinari che garantiscono il massimo vantaggio economico e la migliore efficacia tecnica della soluzione adottata, anche in rapporto alla manodopera impiegata.

Nel caso di attrezzature elettriche, particolare attenzione va posta alla potenza necessaria per il loro utilizzo in modo da proporzionare la disponibilità di corrente.

Progettazione degli impianti

Gli impianti installati nel cantiere devono essere adeguati a funzionare a pieno regime anche in condizioni particolarmente avverse come intemperie, sostanze estranee, urti accidentali. 

In particolare l'impianto elettrico deve essere dotato di un grado di protezione adeguato a sopportare picchi di assorbimento improvvisi e imprevedibili.  

Oltre all'impianto elettrico, costituiscono parte integrante del layout del cantiere l'impianto idrico-sanitario. Normalmente allacciato all’acquedotto del comune che ospita il cantiere, deve prevedere un serbatoio di accumulo e da un collegamento con la fognatura comunale.

PRODUCIAMO ARTICOLI IN POLIETILENE DI ALTA QUALITÀ
PER USO CIVILE ED INDUSTRIALE

info@tekcnoplast.it

Azienda

Tekcnoplast è leader nello stampaggio rotazionale di prodotti per l'edilizia e per l'industria: scarica detriti, tramoggia, cassone in polietilene, benna basculante, barriera stradale, dissuasore di sosta, serbatoi nautica e camper, sedili nautica, coperchi per cassonetti, vasi da giardino, vasi da interno, arredi in plastica.

Contatti

Puoi sempre contattarci tramite email o telefono. Mettiti in contatto con noi oggi per saperne di più sui nostri prodotti.

  • Sede legale
  • Via Francesco De Pinedo 34
    70022 Altamura (BA) - Italia
  • Sede operativa / Sede amministrativa
  • Zona Industriale La Martella - Via Vincenzo Alvino - Lotti A53-A54
    75100 Matera (MT) - Italia