23 Dicembre 2021

Quando si tratta di scegliere componenti, accessori ed altri articoli per edilizia, viabilità e molti altri settori, il confronto tra metallo e materie plastiche è sempre uno degli argomenti più dibattuti. Se fino a qualche anno fa il metallo risultava la scelta più affidabile, attualmente le innovazioni nei processi di lavorazione della plastica, hanno consentito di colmare la maggior parte delle sue lacune fisiche e strutturali.

Specialmente i polimeri termoplastici, offrono diversi vantaggi in molte applicazioni civili ed industriali: per questo motivo sono diventati la scelta preferita da un numero sempre maggiore di aziende.

Tempi e costi di produzione e accuratezza del prodotto finito

I metalli di utilizzo più comune sono zinco, alluminio, nickel, acciaio.

Che si tratti di un serbatoio per acqua potabile, un accessorio per l'edilizia, o un qualunque altro articolo, per rispettare le specifiche di progettazione, è necessario utilizzare diversi macchinari.

Per prima cosa occorre tagliare, piegare, forare ed applicare altre modifiche alla lamiera di cui è composto; successivamente, bisogna assemblare le varie parti mediante saldatura, rivettatura, graffatura o altri sistemi di fissaggio; infine, possono essere necessarie ulteriori operazioni di finitura come sabbiatura, verniciatura, lucidatura, ed altre.

L'elevato numero di processi necessari alla realizzazione del prodotto finito comporta necessariamente lunghi tempi di produzione e costi piuttosto elevati.

Invece, attualmente la lavorazione dei polimeri termoplastici più utilizzati come PVC, polipropilene e polietilene, avviene mediante i processi industriali di termoformatura o stampaggio: sono molto più semplici e, nella maggior parte dei casi, completamente automatizzati.

Infatti, grazie all'alta temperatura che fonde il polimero in uno stampo, è possibile conferire la forma desiderata alla materia prima in un unico procedimento.

I vari sistemi di termoformature consentono di ottenere oggetti di qualunque dimensione, forma, e finitura superficiale, anche personalizzata. 

Per questo motivo, i tempi e i costi per la realizzazione di un articolo in materiale plastico sono inferiori al suo analogo in metallo.

Inoltre, trattandosi di un unico passaggio, anche il margine di discrepanza del prodotto finito rispetto al progetto iniziale è ridotto al minimo.

Operazioni di pulizia e manutenzione 

Gli oggetti metallici, anche se realizzati in leghe inossidabili, richiedono spesso operazioni di pulizia e manutenzione piuttosto costose e dispendiose in termini di tempo. 

Inoltre, a causa della sensibilità a molte sostanze chimiche, molti articoli in metallo perdono gradualmente la loro funzionalità.

Invece i prodotti in plastica, anche se esposti a contaminanti aggressivi, mantengono inalterate più a lungo le loro caratteristiche fisiche e strutturali.

In particolare, alcuni materiali come il polietilene risultano eccezionalmente resistenti alla contaminazione di funghi e batteri.

Ciò rappresenta un grande vantaggio soprattutto nell'industria alimentare e delle bevande, dove l'igiene non ammette compromessi e le operazioni di manutenzione possono richiedere molto tempo.

Queste proprietà degli articoli in plastica fanno sì che possano essere utilizzati più a lungo di quelli in metallo, riducendo sensibilmente i tempi e  le spese per la manutenzione ordinaria o la sostituzione delle parti non più utilizzabili.

Leggerezza, manovrabilità, costi di produzione e trasporto

I materiali plastici per stampaggio o termoformatura sono più leggeri della maggior parte dei metalli utilizzati per la produzione di articoli analoghi.

La tabella seguente mostra il confronto tra i pesi specifici delle più comuni forme di polietilene con alcuni metalli.

Il minor peso specifico rappresenta un vantaggio sotto diversi aspetti che riguardano soprattutto i costi di produzione e di trasporto in ogni tipo di applicazione industriale.

Inoltre, la movimentazione di articoli in plastica, in  magazzino o in cantiere, comporta il ricorso ad una minore forza lavoro, e riduce i consumi di carburante. 

 

fonte: https://www.productiveplastics.com

PRODUCIAMO ARTICOLI IN POLIETILENE DI ALTA QUALITÀ
PER USO CIVILE ED INDUSTRIALE

info@tekcnoplast.it

Azienda

Tekcnoplast è leader nello stampaggio rotazionale di prodotti per l'edilizia e per l'industria: scarica detriti, tramoggia, cassone in polietilene, benna basculante, barriera stradale, dissuasore di sosta, serbatoi nautica e camper, sedili nautica, coperchi per cassonetti, vasi da giardino, vasi da interno, arredi in plastica.

Contatti

Puoi sempre contattarci tramite email o telefono. Mettiti in contatto con noi oggi per saperne di più sui nostri prodotti.

  • Sede legale
  • Via Francesco De Pinedo 34
    70022 Altamura (BA) - Italia
  • Sede operativa / Sede amministrativa
  • Zona Industriale La Martella - Via Vincenzo Alvino - Lotti A53-A54
    75100 Matera (MT) - Italia